Braciole imbottite alla siciliana

Come fare le braciole imbottite alla siciliana, ricetta da cuocere preferibilmente alla griglia, in mancanza va bene anche la piastra metallica arroventata sul fuoco.

braciole imbottite alla siciliana

Ingredienti per 4 persone

– 12 fettine di vitello, circa 70 g in totale

– 200 g mollica di pane grattugiata

– 2 cucchiai di acqua

– 100 g provolone grattugiato

– 2 spicchi di aglio tritato

– abbondante prezzemolo tritato

– 2 cucchiai di capperi sotto aceto

– 40 g olive nere snocciolate

– abbondante pepe nero pestato nel mortaio

– 5 cucchiai olio d’oliva

– sale

Preparazione delle braciole imbottite alla siciliana

Togliere dalle fettine di carne eventuali nervetti e pellicine, poi collocarle in mezzo a un foglio ripiegato di carta pergamena, battendole con un batticarne in modo da assottigliarle bene senza romperle.

In una terrina inumidire leggermente con due cucchiai d’acqua la mollica di pane grattugiata e mescolarla con provolone, sale, prezzemolo e aglio tritati insieme, aggiungendo il pepe pestato nel mortaio.

Scolare i capperi dall’aceto, strizzarli e tritarli insieme alle olive nere, poi spalmare parte di questo trito sulla superficie della carne, appena unta con olio da ambedue i lati.

Immergere le fettine così condite nel composto di mollica di pane e formaggio appena preparato.

Arrotolare ogni fetta di pane su se stessa, tipo involtino, poi infilzare tre involtini per volta su uno spiedino di ferro e disporli sulla griglia o sulla piastra metallica caldissima, lasciandoli cuocere lentamente e ungendoli frequentemente con olio d’oliva.