Cavolfiore fritto in pastella uovo e pangrattato

Come fare il cavolfiore fritto in pastella, ricetta per un piatto appetitoso che può essere servito sia come contorno sia come antipasto, il tempo di cottura è di circa 20 minuti.

cavolfiore fritto in pastella

Ingredienti per 4 persone

– 1 cavolfiore di circa 1 kg

– 1/2 tazza di farina

– 1 uovo e 1 albume

– 1/2 tazza di pane grattugiato

– olio per friggere

– sale

Come preparare il cavolfiore fritto in pastella

Pulire, lavare e tagliare il cavolfiore a mazzetti abbastanza grossi utilizzando solo le cimette e scartando i gambi, che potranno essere lessati e impiegati in altro modo.

Immergere le cimette in acqua bollente e salata per circa dieci minuti, poi scolarle al dente e lasciarle raffreddare.

Intanto sbattere insieme l’uovo intero, l’albume e il sale.

Immergere le cimette di cavolfiore prima nell’uovo sbattuto, poi nella farina e infine nel pane grattugiato.

In una padella con abbondante olio bollente tuffarci i mazzetti e quando sarano ben dorati tirarli su con un mestolo forato, adagiarli su carta assorbente e spolverizzarli di sale.

Da servire caldissimi.