Cile: informazioni utili viaggio

Guida turistica Cile con tutte le informazioni utili per un viaggio o una vacanza, quali sono i documenti di ingresso necessari e i periodi migliori per andare.


Informazioni utili viaggio

Il Cile è una Repubblica dell’America meridionale con capitale Santiago e lingua parlata spagnolo.

Confina a nord con il Perù, a est con la Bolivia e l’Argentina, occupa un territorio stretto e lungo tra l’Oceano Pacifico e la Cordigliera delle Ande, corrispondente a circa 4200 km nel senso della latitudine, e circa 180 km di media nel senso della longitudine.

Geografia

Il Cile è un paese di grande bellezza con attrazioni che spaziano dalle vette vulcaniche delle Ande sino alle antiche foreste del Lake District.

Vi si trovano numerosi parchi naturali e molte occasioni di viaggi avventura.

Il Cile è famoso in tutto il mondo per la destinazione naturalistica de la Torres del Paine, una delle zone più belle del Sud America.

Il Massiccio del Paine è un piccolo gruppo montuoso facente parte del Parco Nazionale Torres del Paine situato nella Patagonia cilena, a 400 km a nord di Punta Arenas e a oltre 2.500 km a sud della capitale Santiago. L

a cima più alta è il Cerro Paine Grande che arriva a 2.750 metri s.l.m., mentre le più note sono le tre Torres del Paine. La Torre Sur Di Agostini, alta 2.500 metri, è la maggiore delle tre.

Clima

Il Cile si trova nell’emisfero australe pertanto ha le stagioni invertite rispetto alle nostre, e condizioni climatiche molto varie dovute alla vasta estensione in latitudine.
Il suo territorio stretto e lungo, caratterizzato dalle desertiche e aride regioni settentrionali, e dai territori meridionali, con un clima molto freddo, offre nelle regioni centrali un clima temperato caldo, che verso la costa diventa di tipo Mediterraneo.

Quando andare

Il periodo migliore per visitare il Cile meridionale è l’estate, da dicembre a marzo, mentre per il Deserto di Atacama, situato a nord, vanno meglio i mesi da marzo a dicembre.
Per andare nel Cile centrale sono consigliati la primavera, da settembre a novembre, o l’autunno da fine febbraio ad aprile.

Isole

Appartengono al Cile anche le isole del Pacifico, Islas Desventuradas, Juan Fernández e l’Isola di Pasqua, oltre alle isole del Canal Beagle tra cui quelle di Picton, Nueva e Lennox.

Cordigliera delle Ande

Il versante occidentale della possente catena della Ande, domina tutto il territorio del paese, e si sviluppa in prossimità della costa in un allineamento più basso chiamato Cordigliera della Costa, fra i due allineamenti montuosi si distende una lunga depressione, che nella parte centrale si allarga e forma il Valle Central o Valle del Chile, una zona fertile che ospita gran parte della popolazione del paese ubicata nelle principali aree urbane di Santiago, Valparaíso e Concepció.

Regione di Antofagasta

All’estremità settentrionale del Cile, nella regione di Antofagasta, è situato il deserto di Atacama, una delle zone più aride del mondo, dagli scenari naturali molto spettacolari e dal sottosuolo ricco di minerali.

La più grande miniera di rame a cielo aperto del pianeta, la miniera di Chuquicamata, si trova proprio in questa regione, dove sorge anche l’importante Osservatorio astronomico del Paranal.

Dal punto di vista turistico, in questa zona è molto visitata la cittadina di San Pedro de Atacama e il museo archeologico Gustavo Le Paige, che conserva un’interessante collezione archeologica riguardante il popolo degli Atacameni.

In questa regione si trova inoltre il Parque Nacional Llullaillaco, attraversato da una rete di sentieri che permettono di ammirare affascinanti paesaggi.

Documenti d’ingresso richiesti

Per i cittadini italiani e della Comunità Europea è necessario il passaporto con validità minima di 6 mesi dalla data di arrivo in Cile e un biglietto valido di A/R.
Il visto d’ingresso non è richiesto fino ad un soggiorno massimo di 90 giorni per turismo.

Fuso orario

La differenza oraria fra Cile e Italia è di -4h, mentre quando in Italia vige l’ora legale, la differenza è -5h.
L’isola di Pasqua è -2h rispetto alla terraferma.

Elettricità

La corrente elettrica è a 220 V/50Hz.

Prefisso telefonico

Per telefonare dall’Italia in Cile il prefisso internazionale è: 0056
Per telefonare dal Cile in Italia il prefisso internazionale è: 0039
Per quanto riguarda i telefoni cellulari, le carte SIM locali sono molto diffuse.

Moneta ufficiale

La moneta ufficiale del Cile è il peso cileno.

A Santiago e nelle principali città è possibile cambiare l’euro nella moneta locale, e prelevare contanti ai bancomat.

Per i pagamenti più ingenti sono consigliati i dollari americani.

Negli alberghi di livello medio e di lusso, a differenza dei cileni, i turisti stranieri che pagano in dollari sono esenti dal pagamento dell’IVA del 18%.

Le carte di credito sono utili soprattutto per dimostrare di avere credito sufficiente.

Vaccinazioni

Per entrare in Cile non è richiesta alcuna vaccinazione obbligatoria.

Consultare la propria Asl di competenza per eventuali vaccinazioni consigliate.

Come arrivare

Il Cile è collegato con l’Europa, il Nord America, l’Australia e la Nuova Zelanda attraverso voli aerei internazionali, che in gran parte atterrano all’Aeroporto Internazionale Comodoro Arturo Merino Benítez di Santiago.

Categorie Cile