Cinghiale in salmi con olive e pomodori

Come cucinare il cinghiale in salmi con olive, ricetta comprendente pomodori, con procedimento di preparazione in dettaglio, dalla cottura in tegame all’aggiunta delle olive prima di servire in tavola.

cinghiale in salmi con olive e pomodori

Ingredienti per 4 persone

– Polpa di cinghiale (con cotenna) gr. 800

– Pomodori maturi o pelati gr. 400

– Olive nere gr. 200

– Una cipolla

– Una carota

– Un gambo di sedano

– 2 spicchi d’aglio

– Alloro

– Rosmarino

– Noce moscata

– Vino rosso

– Olio d’oliva

– Sale e pepe

Come fare il cinghiale in salmi con olive

Tagliate la polpa a tocchetti, tipo spezzatino. Metteteli in un tegame, salateli e fategli fare l’acqua tenendoli sul fuoco per qualche minuto.

In una casseruola fate rosolare, in 8 cucchiai d’olio, un trito di cipolla, carota, aglio e sedano, unite anche l’alloro e un po’ di rosmarino e fate appassire gli odori.

Aggiungete i pezzi di cinghiale scolati e fateli colorire bene a fuoco vivace.

Bagnate con un paio di bicchieri di vino, salate, pepate e cuocete lentamente.

Quando sarà ritirato unite i pomodori e portate a cottura versando acqua o brodo caldo quando occorre.

Mezz’ora prima di servire aggiungete le olive e profumate con noce moscata.