Come fare il riso pilaf con carne di agnello

Procedimento per cucinare il riso pilaf a base di carne di agnello, dalla preparazione della polpa dell’animale alla cottura in tegame nel brodo di carne insieme al riso.

riso pilaf con agnello

Ingredienti per 4 porzioni

– 1 dl vino bianco secco

– mezzo limone

– tre quarti di litro brodo di carne

– 1 ciuffo di menta

– 320 gr di riso carnaroli o arborio

– 800 gr agnello a pezzi

– 3 cucchiai olio extravergine d’oliva

– 1 scalogno

– sale e pepe

Come si prepara il riso pilaf all’agnello

Estrarre la polpa dall’agnello e tagliarla a dadetti. In un tegame riscaldare due cucchiai d’olio con lo scalogno tritato e, appena quest’ultimo sarà diventato quasi trasparente, aggiungere l’agnello e farlo rosolare bene.

Bagnare con il vino, unire un pezzetto di scorza di limone, dopo aver salato e pepato, proseguire la cottura per circa 20 minuti, avendo cura di mescolare periodicamente.

Mentre l’agnello cuoce, fare tostare il riso in una casseruola con l’olio rimasto, appena tenderà a divenire trasparente, versarci sopra tutto il brodo bollente.

Mescolare e lasciare sobbollire per otto minuti, coprire con un coperchio che chiuda bene e spegnere la fiamma, lasciando riposare per dieci minuti. Al termine di questo tempo, il riso sarà ben sgranato e cotto al dente.

Mescolare l’agnello, 5 foglie di menta tritate e 1 cucchiaino di succo di limone filtrato. Suddividere il riso in 4 piatti piani da porzione, quindi decorare con le foglioline di menta e le fettine di limone prima di servire in tavola.