Fagottini ripieni di speck e verza

Come realizzare dei fagottini ripieni di speck e verza, facendo un ripieno a base di verza, speck e panna, e insaporendo i fagottini con un semplice condimento di burro aromatizzato alle erbe.

fagottini ripieni di speck e verza

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta

– 250 g di farina di grano saraceno

– 250 g di farina bianca “00”

– 1 uovo

– sale

Per il ripieno

– 250 g di verza

– 100 g di speck

– 1 cucchiaio di farina bianca “00”

– 20 g di burro

– 1/2 cipolla

– 125 ml di panna da cucina

– 1 cucchiaio di parmigiano

– noce moscata

– sale e pepe

Per il condimento

– burro

– erbe miste tipo maggiorana, timo, salvia e prezzemolo

Come preparare i fagottini ripieni di speck e verza

Su un piano da lavoro disporre le due farine a fontana e scocciarci al centro l’uovo, unire un pizzico di sale e acqua tiepida quanto basta per ottenere una pasta compatta.

Lasciare riposare l’impasto per circa un’ora.

Nel frattempo scottare velocemente la verza in acqua bollente, poi scolarla e spezzettarla.

In una padella fare rosolare la cipolla tritata nel burro, unire lo speck tagliuzzato, la verza spezzettata e la farina, poi aggiungere la panna, sale, pepe, noce moscata e parmigiano.

Mescolare e fare amalgamare il composto.

Tirare la pasta con la macchina e tagliare la sfoglia a piccoli quadrati.

Sopra a ogni quadrato metterci un pizzicotto di composto, poi chiuderli facendo aderire bene gli angoli in modo da formare i fagottini.

Prendere circa 30 g di burro e tenerlo a temperatura ambiente mischiandoci le erbe tritate finemente.

In una pentola con acqua bollente salata tuffarci i fagottini e farli cuocere 4 minuti, poi scolarli e farli saltare in padella con il burro aromatizzato alle erbe.

Servire i fagottini cosparsi di parmigiano grattugiato.