Frittelle di ciliegie fresche al cognac

Come fare le frittelle alle ciliegie mettendo la frutta, lasciata macerare con lo zucchero per 2 ore, in una pastella composta da acqua, lievito, farina, uova, zucchero a velo, burro fuso e cognac.

frittelle di ciliegie al cognac

Ingredienti per 4 persone

– 250 g di farina bianca “00”

– 400 g di ciliegie

– 20 g di burro

– 40 g di zucchero

– 300 ml d’acqua

– 2 uova

– 2 cucchiai di Cognac

– 10 g di lievito di birra secco

– 40 g di zucchero a velo

– olio di semi di arachidi per friggere q.b.

Come preparare le frittelle alle ciliegie

Lavare le ciliegie, toglierci il nocciolo e tagliarle a pezzetti.

Cospargerle con lo zucchero e lasciarle macerare per 2 ore.

Per preparare la pastella:

Fare fondere il burro a bagnomaria.

Sciogliere il lievito di birra nell’acqua tiepida.

Prendere una ciotola e metterci la farina, 20 g di zucchero a velo e l’acqua tiepida con il lievito diluito.

Lavorare il composto con una frusta, aggiungere il burro fuso, il Cognac e i tuorli, tenendo da parte gli albumi.

Amalgamare gli ingredienti in modo da ottenere un composto omogeneo.

Montare gli albumi a neve e aggiungerli alla pastella preparata, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto in modo che non si smonti.

Incorporare anche le ciliegie macerate e mescolare il tutto.

In una padella scaldare l’olio di semi e, quando è ben caldo, versare il composto alle ciliegie a cucchiaiate.

Friggere le frittelle fino a dorarle da ambo le parti, poi con un mestolo forato scolarle dall’olio e sistemarle su carta assorbente da cucina per farle asciugare bene.

Quando le frittelle saranno tiepide, adagiarle sopra un vassoio e spolverizzarle con lo zucchero a velo rimanente.

Servirle subito.