Manzo con pasta sfoglia

Come fare il manzo con pasta sfoglia, avvolgendo la carne con fettine di pancetta nella prima fase di cottura e cospargendo il filetto con tartufo nero e paté di fegato d’oca, per la cottura in crosta.

filetto di manzo in crosta di pasta sfoglia

Ingredienti per 6 persone

– 800 g di filetto di manzo

– 400 g di pasta sfoglia surgelata

– 200 g di paté di fegato d’oca

– 1 tartufo nero

– 8 fette di pancetta affumicata

– 1 uovo

– 1 noce di burro

– 2 cucchiai di Brandy

– sale e pepe nero

Preparazione del manzo con pasta sfoglia

Fare scongelare la pasta sfoglia.

Spruzzare il filetto di manzo con il Brandy, poi salarlo, peparlo e avvolgerlo nelle fette di pancetta.

Legare il tutto con lo spago da cucina e sistemare il filetto in una teglia con una noce di burro.

Mettere la carne nel forno già caldo a 200° C e fare cuocere per 20 minuti.

Dopo sfornare il filetto, slegarlo e togliere la pancetta, quindi farlo raffreddare leggermente.

Ricoprire il rotolo di carne con il tartufo nero tagliato a scaglie, poi spalmare su tutta la superficie anche il paté di fegato, utilizzando una spatola inumidita.

A questo punto stendere la pasta sfoglia scongelata fino a uno spessore di pochi millimetri e porci al centro il filetto.

Chiudere la carne dentro la sfoglia sigillando bene i bordi con un pò di uovo sbattuto.

Decorare la superficie con gli avanzi di pasta tagliati a strisce, facendoli aderire con l’uovo sbattuto.

Cuocere il filetto in crosta nel forno già caldo fino a quando la pasta sarà ben dorata.

Affettare il filetto in crosta e servirlo ancora caldo.