Pappardelle all’anatra selvatica toscana

Come cucinare le pappardelle all’anatra selvatica, ricetta toscana al vino bianco e pomodoro, da preparare in circa 60 minuti, tempo comprensivo di preparazione e cottura.

Pappardelle all'anatra selvatica

Ingredienti per 4 persone

– 300 g di pappardelle

– 1 carota

– 1 gambo di sedano

– 1 gambo di porro

– 1 cipolla

– 2 anatre selvatiche già pulite

– 2 cucchiai di olio d’oliva

– 500 ml di vino bianco secco

– 1 lattina passata di pomodoro

– 250 ml di brodo anatra confezionato

– 1 mazzetto di erbe miste

– fecola di maranta per addensare

– 1 cucchiaino semi di finocchio

– 2 cucchiaini di parmigiano grattugiato

Tempo di realizzazione

60 minuti totali compresa la cottura

Preparazione

1) Dopo averli mondati e pelati, tagliare a dadetti la carota, il porro, la cipolla e il sedano.

2) Una volta lavate e asciugate le anatre, stufarle in olio bollente, unitamente alla verdure a dadetti in una pentola a pressione, poi annaffiare con vino bianco e passata di pomodoro.

3) Dopo avere fatto addensare per breve tempo, versare il brodo di anatra.

4) Fare sobbollire rapidamente, togliere il coperchio, lasciare evaporare e aggiustare il livello di cottura, cuocendo per circa 23 minuti a seconda della grandezza delle anatre.

5) Ultimata la cottura, fare fuoriuscire il vapore dalla pentola e togliere il coperchio.

6) Estrarre la carne servendosi di una schiumarola e passarla velocemente sotto un getto di acqua fredda, poi disossarla e mantenerla al caldo.

7) Aggiungere al brodo il mazzetto di erbe aromatiche e farlo ridurre.

8) In acqua salata bollente, cuocere le pappardelle rispettando i tempi di cottura indicati sulla confezione, in modo che rimangano al dente.

9) Togliere il mazzetto di odori, frullare il sugo ottenuto e addensare con una piccola dose di fecola di maranta.

10) Disporre le pappardelle nei piatti in precedenza riscaldati, quindi depositarci la carne e ricoprire con il sugo.

11) Servire in tavola dopo avere cosparso il tutto con semi di finocchio e parmigiano grattugiato.