Pappardelle al sugo di anatra

Come cucinare le pappardelle al sugo di anatra, ricetta con vino rosso, zucchine e carote, oltre a olive nere tra gli ingredienti, da preparare in circa 40 minuti.

Pasta al sugo di anatra

Ingredienti per 4 persone

– 500 g di pappardelle

– 1 anatra con le interiora

– 500 ml di vino rosso

– mezzo mazzetto di odori

– 1 cipolla

– alcuni grani di pepe

– sale

– 100 zucchine tagliate alla julienne

– 100 g di carote tagliate alla julienne

– 2 cucchiai di olio d’oliva

– 50 g di burro

– 50 g di olive nere snocciolate a listarelle

Tempo di realizzazione

40 minuti circa

Preparazione

1) Dopo avere lavato l’anatra, disossare il petto con un coltello appuntito e togliere la pelle.

2) Staccare le cosce, da usare eventualmente per un’altra ricetta, e sminuzzare grossolanamente la carcassa.

3) Mettere in una pentola le interiora, escluso il fegato, e la carcassa, quindi ricoprire il tutto con vino e 250 ml d’acqua.

4) Lavare le erbe aromatiche, pelare la cipolla e tagliarla in quattro spicchi.

5) Unirle insieme al sale e al pepe in grani, poi lasciare cuocere per 1 ora senza coperchio, attendendo che il liquido si sia ridotto a sufficienza.

6) A questo punto scottare le zucchine e le carote in acqua salata e bollente, poi scolarle.

7) Nell’olio riscaldato in una padella, rosolare il petto di anatra, girandolo continuamente e facendo attenzione che all’interno mantenga un colore rosato, poi salarlo e farlo raffreddare, prima di tagliarlo a fettine sottili.

8) Dopo avere passato al setaccio il brodo di anatra, trasferirlo in una padella, schiacciare il fegato e cuocerlo per alcuni minuti nel brodo ottenuto.

9) Ora aggiungere il burro a piccoli fiocchi e unire al sugo le olive, la carne e le verdure, infine scaldare brevemente.

10) In abbondante acqua salata bollente, cuocere le pappardelle rispettando il tempo di cottura indicato sulla confezione, assicurandosi che rimangano al dente, poi scolarle e servirle condite con il sugo di anatra.