Penne agli scampi in bianco senza panna

Come cucinare le penne agli scampi freschi, ricetta in bianco che non prevede l’aggiunta di panna, comprendente trigliette, da preparare in circa 40 minuti.

penne agli scampi

Ingredienti per 4 persone

– 400 g di penne

– 16 scampi freschi

– 100 g di trigliette

– 2 gambi di prezzemolo

– 1 carota

– 1 gambo di sedano

– 1 cipolla piccola

– 5 cucchiai olio d’oliva

– 1 spicchio d’aglio

– 2 cucchiai di prezzemolo tritato

– pepe bianco

– 2 foglie grandi di acetosa

– 30 g di burro

– sale

– 10 grani di pepe

Tempo di realizzazione

40 minuti circa

Preparazione

1) Dopo avere lavato gli scampi, togliere i gusci ed eliminare l’intestino.

2) A questo punto mescolare i gusci con le spezie, la verdura lavata, asciugata e sminuzzata, 1 presa di sale, poi ricoprire di acqua lasciando cuocere per 15 minuti, al termine passare il brodo con un setaccio.

3) Dopo avere portato nuovamente il brodo a ebollizione, mettere a cuocere le trigliette e il prezzemolo intero per 3 minuti.

4) Una volta tolti i gambi di prezzemolo, frullare brodo e pesce con un mixer.

5) Dividere gli scampi a pezzi.

6) Dopo avere scaldato l’olio in una padella larga, rosolare l’aglio tritato precedentemente ripulito dalla buccia esterna, poi unire prezzemolo tritato e scampi, per un salto veloce in padella, aggiustando sale e pepe.

7) Rispettando in tempi scritti sulla confezione, cuocere la pasta al dente in abbondante acqua salata.

8) Scolare le penne facendole scocciolare e conservare mezzo bicchiere dell’acqua di cottura.

9) Deporre ora le penne in padella insieme agli scampi, aggiungere la purea di pesce e ammorbidire il composto con l’acqua di cottura messa da parte, qualora fosse necessario, mescolando con attenzione a fuoco basso.

10) Come ultima cosa cospargere con l’acetosa tritata e i fiocchetti di burro, quindi versare nei piatti precedentemente riscaldati e servire in tavola.