Penne ai gamberi con uvetta e pinoli

Come cucinare le penne ai gamberi, ricetta comprendente pomodori e uvetta per il sugo, oltre a pinoli e basilico per ricoprire le porzioni una volta suddivise nei piatti.


Ingredienti per 4 persone

– 400 g di penne

– 150 ml di vino bianco

– 400 g di pelati in lattina

– 500 ml di panna da montare

– 24 gamberi surgelati

– 100 g di scalogno

– 35 g di burro

– 3 cucchiaini di curry

– 1 cucchiaio di miele

– 40 g di uvetta

– 70 g di pinoli

– 1 cucchiaio olio d’oliva

– 1 mazzetto di basilico

– sale

– pepe

Tempo di realizzazione

40 minuti circa oltre al tempo previsto per la cottura

Preparazione

1) Dopo avere fatto scongelare i gamberi, staccare le code, ruotandole leggermente rispetto alla testa.

2) Eliminare il guscio della coda, quindi incidere la carne sul dorso ed eliminare l’intestino, prima di mettere al fresco la polpa.

3) Ripulire lo scalogno e dividerlo a cubetti, poi metterlo a soffriggere nel burro in una padella a fuoco alto insieme alla testa e ai gusci dei gamberi.

4) Aggiungere il curry, il miele, 100 ml di vino bianco e i pomodori con il loro sugo.

5) Inglobare la panna, regolare sale e pepe, lasciando cuocere per 10 minuti a fuoco medio.

6) Fare cuocere le uvette nel vino restante, attendendo che tutto il liquido sia evaporato.

7) Mettere a rosolare i pinoli nell’olio d’oliva, mescolandoli fino a farli diventare di colore dorato scuro.

8) Rispettando i tempi di cottura indicati sulla confezione, fare cuocere le penne in abbondante acqua salata, assicurandosi che rimangano al dente, poi scolarle e lasciarle sgocciolare.

9) A questo punto passare il sugo al setaccio, schiacciando per bene i residui.

10) Inglobare nel sugo la polpa delle code dei gamberi e l’uvetta, mescolando per amalgamare bene il tutto.

11) Condire la pasta e suddividere nei piatti, ricoprendo ciascuna porzione con alcune foglie di basilico e con i pinoli.