Piccioni ripieni in tegame con salsicce e lardo

Come fare i piccioni ripieni in tegame, ricetta comprendente salsiccia e lardo tra gli ingredienti necessari, con procedimento di preparazione, dalla pulitura dei volatili alla cottura in tegame.

piccioni ripieni in tegame

Ingredienti per 4 personee

– 4 piccioni piccoli

– 2 salsicce

– 4 fette di lardo e pancetta

– Olive nere gr 200

– Una cipolla

– 2 spicchi d’aglio

– Salvia

– Vino bianco

– Poco brodo

– Olio d’oliva

– Sale e pepe

Come cucinare piccioni ripieni in tegame

Spennate i piccioni, svuotateli (conservate i fegatini), eliminate collo, zampe e punte delle ali, poi fiammeggiateli, lavateli ed asciugateli.

Farcite ogni piccione con mezza salsiccia spellata, poi fasciate il petto con una fettina di lardo e di pancetta.

Legateli in modo che restino in forma durante la cottura.

Metteteli in una casseruola con 8 cucchiai d’olio, la cipolla a fettine, gli agli interi e qualche fogliolina di salvia.

Fate colorire per una decina di minuti, girandoli da tutte le parti, poi bagnate con un bicchiere di vino bianco.

Salate, pepate e fate evaporare lentamente, quindi continuate a cuocere per altri 20 minuti, bagnando con poco brodo.

Pochi minuti prima di togliere dal fuoco, slegateli e togliete il lardo o la pancetta dalla pancia, aggiungete i fegatini tritati e le olive snocciolate.

Cuocete per 5 minuti e servite possibilmente su fette di pane abbrustolite.