Polpette di pesce fritte con sogliola e scampi

Come si fanno le polpette di pesce fritte, ricetta facile a base di filetti di sogliola e scampi, da friggere in padella previo passaggio delle polpette prima nell’uovo sbattuto e poi nel pan grattato.

polpette di pesce

Ingredienti per 4 persone

– 4 filetti di sogliola

– 200 g di scampi sgusciati

– 2 uova

– 100 g di pane grattugiato

– 1 cucchiaio di prezzemolo tritato

– 1 pizzico di timo in polvere

– 1 cipolla sbucciata

– mezzo litro olio di semi per friggere

– sale e pepe

Preparazione delle polpette di pesce fritte

Iniziare col far bollire, in una pentola con acqua poco salata, i filetti di sogliola insieme alla cipolla intera e a poco prezzemolo, per un tempo di 10 minuti circa, poi scolarli conservando il liquido di cottura e lasciarli raffreddare.

Nel liquido di cottura messo da parte fare lessare gli scampi per 5 minuti, poi scolarli e farli raffreddare.

Passare sogliole e scampi nel tritatutto e riunire il composto in un tegame, quindi aggiungere un uovo leggermente sbattuto, il prezzemolo rimanente, il timo, sale e pepe, oltre a due cucchiai scarsi di pane grattugiato.

Lavorare bene il tutto con un cucchiaio di legno fino a ottenere un composto omogeneo, dopo formare delle polpette grandi come una noce.

Sbattere in una terrina l’uovo rimanente e passare le polpette prima nell’uovo e dopo nel pane grattugiato.

Mettere l’olio in una padella attendendo che diventi bollente, poi farvi friggere le polpette fino a quando saranno diventate ben dorate su ciascun lato.

Scolare le polpette dall’olio e passarle nella carta assorbente prima di servirle ben calde e cosparse di poco sale fino.