Rotolo di tacchino farcito con frittata

Come fare il rotolo di tacchino farcito con frittata, ricetta con spinaci e speck, che richiede una preparazione senza grosse difficoltà, con tempi ci cottura ragionevoli.

rotolo di tacchino con speck e frittata

Ingredienti per 8 porzioni

– olio extravergine d’oliva

– 450 gr di spinaci

– 450 gr patate surgelate al rosmarino

– 1 petto intero di tacchino

– 100 gr di speck tagliato a fette sottili

– 2 uova

– 4 cucchiai di formaggio parmigiano grattugiato

– noce moscata

– sale e pepe

Come cucinare il rotolo di tacchino farcito con frittata

Sbattere le uova in una ciotola con un cucchiaio di parmigiano, una grattata di noce moscata, sale e pepe.

Versare il composto ottenuto in un tegame antiaderente, precedentemente unto con olio, e fare cuocere fino a ottenere una frittatina sottile.

Mondare e lessare gli spinaci, calcolando cinque minuti dalla ripresa del bollore, poi scolarli, strizzarli e lasciarli raffreddare dopo averli tagliuzzati.

Incidere il petto di tacchino nel senso della lunghezza e, dopo averlo aperto a libro, appiattirlo usando un batticarne.

Disporre sulla grande fetta ottenuta le fette di speck, poi la frittata e gli spinaci, quindi cospargere con il formaggio grattugiato rimanente e arrotolare la carne, da legare dopo con uno spago classico da cucina di colore bianco.

Sistemare il rotolo di tacchino ottenuto in una pirofila unta con olio e disporre intorno le patate al rosmarino, quindi salare, pepare e irrorare con l’olio.

Mettere nel forno preriscaldato a 180° C e fare cuocere per un tempo di circa 45 minuti.

Controllare periodicamente la cottura, usando l’accortezza di rigirare l’arrosto a metà cottura e bagnandolo con un goccio d’acqua, qualora si noti un eccessivo asciugamento.

Ultimata la cottura, tagliare il rotolo di tacchino a fette e disporle in un vassoio da portata.