Saute di mare con calamari e crostini di pane tostato

Come cucinare il saute di frutti di mare, ricetta facile e veloce con calamari saltati in padella, pomodori, aglio, peperoncino, rosmarino e prezzemolo, da servire con crostini ottenuti da cubetti di pane tostato in forno e da bagnare con il sugo di cottura.

saute di frutti di mare con crostini

Ingredienti per 4 persone

– 8 calamari medi

– 2 spicchi d’aglio

– 2 pomodori San Marzano

– 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

– 1 peperoncino rosso

– mezzo bicchiere di vino bianco

– 2 fette di pane rustico

– prezzemolo

– 1 rametto di rosmarino

– sale e pepe

Come preparare il saute di frutti di mare con crostini

Lavare i calamari e toglierci le interiora e la pelle, poi tagliarli ad anelli.

Tagliare i pomodori a dadetti e privarli dei semi.

Pelare e schiacciare l’aglio, metterlo in padella con l’olio e il peperoncino tritato, quindi fare soffriggere il tutto a fuoco dolce.

Metterci i calamari e farli saltare in padella per 2 minuti circa.

Bagnare con il vino bianco e lasciare evaporare.

Unire il prezzemolo tritato, il rosmarino e il pomodoro.

Salare, pepare e fare cuocere con il coperchio semiaperto per 5 minuti.

Intanto fare tostare in forno il pane tagliato a cubetti e poi metterlo in una zuppiera.

Bagnare il pane tostato con il sugo di cottura versandolo nella zuppiera insieme ai calamari.