Seppie in umido con bietole e crostini in guazzetto

Come fare le seppie in umido con aglio, peperoncino e polpa di pomodoro, con l’aggiunta delle bietole, al fine di ottenere un saporito guazzetto da accompagnare con crostini di pane tostato.

seppie in umido con bietole

Ingredienti per 4 persone

– 300 g di seppioline già pulite e lavate

– 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

– 1 spicchio d’aglio

– 1 peperoncino rosso

– 1/2 bicchiere di vino bianco

– 3 cucchiai di polpa di pomodoro

– 7 foglie di bietola

– 1/2 cucchiaino di concentrato di pomodoro

– prezzemolo

– sale e pepe

Come preparare le seppie in umido con bietole

Tagliare a pezzetti le seppie, se sono piccole basta dividerle in due parti.

In un tegame fare scaldare l’olio extravergine d’oliva con l’aglio privato dell’anima e tritato finemente.

Aggiungere il peperoncino privato dei semi e sbriciolato, poi metterci le seppie.

Cuocere per 5 minuti, cospargere con il prezzemolo tritato e versare il vino bianco lasciandolo sfumare.

Unire la polpa di pomodoro e un pizzico di sale.

Continuare la cottura per altri 7-8 minuti con coperchio socchiuso.

Intanto lavare le bietole e tagliarle finemente.

Mettere le bietole nel tegame insieme alle seppie e versare il concentrato di pomodoro sciolto in poca acqua calda.

Fare restringere e aggiustare di sale e pepe.

Servire il guazzetto di seppie e bietole, accompagnato da crostini di pane casereccio tostato e strofinato con 1 spicchio d’aglio.