Spaghetti con vongole e pesto alla genovese

Come cucinare gli spaghetti con vongole e pesto alla genovese, ricetta raffinata ma facile di un primo piatto di pesce da preparare in circa 45 minuti, compresa la cottura della pasta.

Spaghetti con vongole e pesto

Ingredienti per 4 persone

– 400 g di spaghetti

– 400 g di vongole col guscio

– 30 g di pinoli

– 2 mazzetti di basilico

– 1 spicchio d’aglio

– 5 cucchiai olio d’oliva

– 1 cucchiaio succo di limone

– sale

– pepe macinato fresco

Tempo di realizzazione

45 minuti circa

Preparazione

1) Iniziare col lavare il basilico, poi asciugarlo, recuperare le foglie e sminuzzarle.

2) Pelare l’aglio e tritarlo finemente insieme ai pinoli, quindi trasferire il tutto in una ciotolina e mescolare insieme a tre cucchiai di olio d’oliva, sale e pepe.

3) A questo punto in una pentola cuocere la pasta, rispettando i tempi indicati sulla confezione, poi scolarla e sgocciolarla per breve tempo, prima di versarla in un’insalatiera grande, precedentemente riscaldata.

4) Dopo avere lavato le vongole, farle sgocciolare e buttare via quelle già aperte.

5) In una padella larga, riscaldare l’olio rimanente e il succo di limone, quindi cuocere per alcuni secondi le vongole, coprendo con un coperchio, in attesa che si aprano.

6) A questo punto, dopo aver eliminato tutte le vongole rimaste chiuse, condire gli spaghetti aggiungendo il pesto.