Stracotto alla bizzarra con fesa di vitello e lardo

Come fare lo stracotto alla bizzarra, ricetta a base di fesa di vitello e lardo da cuocere in tegame attraverso i pochi e semplici passaggi descritti per un ottimo risultato finale.

stracotto alla bizzarra

Ingredienti per 4 persone

– 800 g fesa di vitello

– 50 g di lardo

– 2 foglie di salvia

– 1 rametto di rosmarino

– 1 spicchio d’aglio

– 1 cucchiaio di farina

– 30 g di burro

– 1 tazza di brodo, anche di dado

– 1 bicchiere vino bianco secco

– sale e pepe

Preparazione dello stracotto alla bizzarra

Lavare e asciugare il pezzo di carne, tagliare il lardo a listarelle da passare nel sale e nel pepe prima di sistemarle intorno alla fesa di vitello seguendo il senso delle sue fibre.

Salare e pepare leggermente la carne esteriormente, quindi legarla con dello spago da cucina per manternerla in forma e metterla in un tegame insieme a due bicchieri d’acqua, la salvia, il rosmarino e l’aglio.

Coprire con un coperchio il tegame e fare cuocere a fiamma moderata, attendendo che l’acqua evapori del tutto.

Fatto questo, distribuire la farina sulla carne e aggiungere il burro, poi fare rosolare a fuoco vivace, versare il brodo, il vino e fare cuocere con fiamma media per circa novanta minuti, facendo restringere il fondo di cottura.

Tagliare la carne a fette abbastanza spesse, da disporre, leggermente sovrapposte, su un piatto di servizio preparato riscaldato, e da ricoprire con il fondo di cottura passato attraverso un colino a maglie fini.