Tagliolini al nero di seppia panna e salmone

Come fare i tagliolini al nero di seppia panna e salmone, un piatto raffinato aromatizzato con senape, aneto e lime, infine decorato con uova di salmone.

tagliolini al nero di seppia panna e salmone

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta

– 400 g di farina bianca “00”

– 60 g di nero di seppia

– 3 uova

– 2 tuorli

Per il condimento

– 400 g di salmone

– 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

– 80 ml di panna fresca

– 1 mazzetto d’aneto

– 1 cucchiaio di senape

– 1 lime

– 100 g di uova di salmone

– sale e pepe

Come preparare i tagliolini al nero di seppia panna e salmone

Tagliare il salmone a fette abbastanza spesse e poi metterle in un recipiente con il succo di lime (conservare la buccia per la salsa alla senape), il sale, il pepe, l’aneto tritato e 1 cucchiaio abbondante d’olio.

Mettere il salmone in frigorifero a marinare per almeno 1 ora rigirandolo qualche volta.

Preparare i tagliolini mettendo la farina a fontana con al centro il nero di seppia e le uova scocciate.

Impastare bene gli ingredienti in modo da ottenere una pasta liscia e omogenea.

Con la macchina stendere la pasta in sfoglie non troppo sottili, poi ricavare i tagliolini e stenderli sopra un canovaccio ad asciugare.

In una ciotola mescolare con la frusta la panna, la senape, l’olio e la buccia del lime tagliata a julienne molto fine.

Intanto cuocere le fette di salmone in una padella antiaderente per circa mezzo minuto per lato e mantenerle al caldo.

In una pentola con acqua bollente salata tuffarci i tagliolini e scolarli al dente, tenendo da parte un pò d’acqua di cottura, poi condirli con la salsa di senape.

Servire la pasta nei piatti insieme alle fette di salmone ancora calde e con un filo di acqua di cottura.

Decorare con le uova di salmone e l’aneto.