Tortelli di zucca con salsa di noci e mostarda di mele

Come si fanno i tortelli di zucca con salsa di noci, facendo un gustoso ripieno con zucca, parmigiano e mostarda di mele, e insaporendo i tortelli con una facile e squisita salsa di noci tritate.

tortelli di zucca con salsa alle noci

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta

– 400 g di farina bianca “00”

– 4 uova

– sale

Per il ripieno

– 2 kg di zucca gialla dolce

– 50 g di mostarda di mele

– 5 cucchiai di parmigiano

– noce moscata

– sale

Per il condimento

– 100 g di gherigli di noce

– 50 g di burro

– 2 cucchiai di parmigiano

– 1 spicchio d’aglio

– 1 rametto di rosmarino

– sale e pepe

Come preparare i tortelli di zucca con salsa alle noci

Affettare la zucca e farla cuocere in forno fino a quando la polpa diventerà morbida.

Preparare la pasta: su un piano da lavoro disporre la farina a fontana e al centro scocciarci le uova, unire un pizzico di sale e impastare gli ingredienti fino a ottenere una pasta liscia e omogenea.

Avvolgere la pasta in carta pellicola e farla riposare per circa mezz’ora.

Per fare il ripieno: togliere la buccia dalle fette di zucca e passare la polpa al passaverdura.

Unire la mostarda tritata, il parmigiano grattugiato, sale e noce moscata.

Amalgamare bene il composto di zucca e, se risultasse troppo acquoso, aggiungere un pò di pangrattato.

Intanto stendere la pasta con la macchina e su ogni striscia di sfoglia distribuirci il ripieno a mucchietti distanziati fra loro, poi ripiegare la pasta sopra il ripieno e farla aderire bene premendo con le dita, quindi ritagliare i tortelli con una rotellina tagliapasta.

Per fare il condimento: sciogliere il burro in un tegamino con lo spicchio d’aglio schiacciato e gli aghi di rosmarino.

Aggiungere le noci tritate, sale, pepe, e fare cuocere a fiamma bassa per 5 minuti.

In una pentola con acqua bollente leggermente salata tuffarci i tortelli per circa 1 minuto, poi scolarli con una schiumarola e condirli con la salsa di noci.

Mescolare e servire i tortelli cosparsi di parmigiano grattugiato in abbondanza.