Zuppa di fave fresche con capesante e tartufo nero

Come fare la zuppa di fave fresche con capesante e tartufo nero, un piatto genuino e ricercato, realizzato con i molluschi avvolti nel lardo di Colonnata.

zuppa di fave fresche

Ingredienti per 4 persone

– 200 g di fave fresche

– 12 capesante sgusciate

– 4 fette di lardo di Colonnata

– 1 patata

– 1 scalogno

– timo

– 1 foglia d’alloro

– 1 spicchio d’aglio

– 100 ml di fumetto di pesce

– 1 tartufo nero

– 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

– sale e pepe

Come preparare la zuppa di fave fresche con capesante e tartufo nero

Sgusciare le fave.

Scottare metà fave in acqua bollente, scolarle e tenerle da parte.

Lessare anche la patata tagliata a tocchetti.

In un tegame con l’olio extravergine d’oliva fare soffriggere lo scalogno tritato con 1 foglia di alloro, unire la patata e poi le fave crude.

Versare il fumetto di pesce e fare cuocere il tutto per 7 minuti circa.

Frullare il composto e passare la crema ottenuta al setaccio.

Tagliare in 3 parti ogni fetta di lardo di Colonnata.

Salare e pepare le capesante e avvolgerci intorno il lardo.

In una padella leggermente unta d’olio fare rosolare le capesante da tutti i lati.

Tagliare a lamelle il tartufo e metterlo a marinare nell’olio appena tiepido per 5 minuti.

In un’altra padella a fuoco vivo, fare saltare le fave sgusciate tenute da parte, con un pò di olio extravergine d’oliva, l’aglio schiacciato, il sale e il pepe.

A questo punto distribuire la crema nei piatti fondi mettendoci 3 capesante per piatto.

Aggiungere le lamelle di tartufo sgocciolate e le fave intere saltate in padella.

Decorare la zuppa con il timo e un filo di olio extravergine d’oliva.

Servire in tavola.